giovedì 14 gennaio 2010

La Trikanta Elettrica

Ultimamente mi sono riavvicinato ai cosiddetti Suoni Forti .
La presenza di armoniche di diversa topologia rende questi suoni molto intriganti e hanno sempre affascinato e stimolato , la mia creativita`.
Questi suoni sono ottenibili con potenza e distorsione generata da amp esterni o con distorsori vari nella forma di pedali o effetti speciali e richiedono dei pick-up magnetici molto sensibili situati generalmente su chitarre solid body per evitare i feedback generati da strumenti con corpi acustici piu` grandi. (personalmente penso che anche il feedback puo essere generatore di interessanti momenti sonori) ma l'utilizzo di strumenti solid body , permette un azione piu` accurata e quindi piu` controllabile.
La Trikanta Veena acustica non permette questo utilizzo e quindi l'idea di costruire una Trikanta completamente Elettrica Solid Body.
Il progetto e`come al solito pieno di idee stimolanti e in questo momento sto` raccogliendo il materiale che poi pubblichero` e mi piacerebbe anche avere dei feedback dai miei amici musicisti e anche da tutti quelli che possono essere interessati a questo tipo di progetti sperimentali.
A presto

Paolo Tofani


Nessun commento:

Posta un commento